Leggere per passione: 5 libri da non tralasciare

0
305
leggere passione

In un mondo dedito al consumismo tecnologico, trovare persone che gli piace leggere per passione diventa sempre più raro. In percentuale sono in pochi che amano leggere. La maggior parte delle persone, purtroppo, preferisce giocare a un gioco piuttosto che leggere un libro.

Ormai le scuse con sé stessi, piuttosto che leggere, abbondano e servono soltanto a farci rinunciare. A partire da “È troppo lungo” a “Non me la sento di leggere”, i motivi di disinteresse per la lettura sono davvero i più disparati. Sebbene sia un passatempo così piacevole, non puoi forzare qualcuno che non vuole leggere.

Forse, questo è il motivo per cui i libri sono le ultime cose che vengono in mente quando si pensa di fare un regalo. Infatti, comprare un libro per qualcuno e sapere che leggere un libro non è la sua passione, ha poco senso. Non solo devi trovare un genere adatto per lui, devi anche trovare un libro che possa piacergli davvero.

5 libri da leggere per passione

Data La premessa fatta, ecco che desideriamo indicarti alcuni titoli di libri. Vogliamo suggerirti alcuni titoli di libri che abbiamo recensito brevemente in questo nostro articolo, per darti la possibilità di iniziare ad amare la lettura.

Amleto di William Shakespeare

È impossibile trovare un’opera che possa racchiudere tutti i meriti della letteratura classica. Tuttavia, Amleto di Shakespeare è in grado di affascinare il lettore con una storia di fantasmi all’interno di un misterioso omicidio di un’opera teatrale. È un libro così famoso che persino gli anglofoni più ignoranti lo citano inconsapevolmente su base regolare. Ogni volta che menzioniamo delle frasi come “occhio della mente”, facciamo qualcosa “più con dolore che con rabbia”, o sentiamo che dobbiamo essere “crudeli per essere gentili”, stiamo facendo eco alle parole del tormentato principe danese.

Storia di Dio. 4000 anni di religioni monoteiste di Karen Armstrong

Da dove abbiamo preso la nostra idea di Dio? Come può il Dio rappresentato nel giudaismo, nel cristianesimo e nell’Islam essere così diverso dai suoi vari seguaci, e come sono cambiate le nostre opinioni su di Lui nel corso dei millenni? In questo libro ambizioso e meticolosamente studiato, Karen Armstrong traccia l’evoluzione di Dio negli ultimi 4.000 anni cerca di rispondere alla domanda: “Dio ha un futuro?”.

Il principe di Niccolò Machiavelli

Nonostante la sua reputazione di sostenitore della manipolazione a sangue freddo, il principio alla base dell’opera più famosa di Machiavelli è che una popolazione gode di più libertà personale e sicurezza da un governo stabile che da un governo che è sempre in conflitto. Altri libri possono dare un’idea di questa o quella specifica situazione politica, ma con “Il principe”, i lettori acquisiscono una comprensione delle complessità fondamentali della costruzione di una nazione.

I delitti della Rue Morgue di Edgar Allen Poe

Considerato da molti il ​​primo romanzo poliziesco, “I delitti della Rue Morgue” introduce il brillante teorico, C. Auguste Dupin, che risolve i crimini nell’isolamento della propria casa. Lì è assistito da un assistente che, prefigurando il dottor Watson, narra anche la storia. Come bonus aggiuntivo, questo libro ha anche la particolarità di darci uno degli assassini più peculiari nella storia del romanzo giallo.

La storia della filosofia: le vite e le opinioni dei maggiori filosofi, è un libro di Will Durant

Con la chiarezza e la brillantezza che lo hanno reso uno dei migliori scrittori filosofici del mondo, Durant accompagna il lettore in un viaggio filosofico attraverso i millenni. Cominciando con Platone e finendo con Nietzsche, “La storia della filosofia” è uno sguardo rivelatore non solo sulle principali scuole filosofiche che hanno influenzato la civiltà occidentale, ma anche nelle menti dei filosofi che le hanno fondate.