vai alla home page del portale del Ce.S.Do.Me.O. - il link aprirà una nuova finestra del browser Seleziona la lingua vai alla versione in lingua italiana vai alla versione in lingua francese vai alla versione in lingua occitana vai alla versione in lingua franco provenzale

 

1ª Festa delle minoranze linguistiche storiche della Provincia di Torino

21-22 giugno 2008

La festa si svolgerà a Villar Pellice, presso l'Ecomuseo Crumiere e la Sala Polivalente nella giornata di sabato 21 giugno dalle ore 15 alle ore 23 e ad Oulx, in P.za Masino nella giornata di domenica 22 giugno dalle ore 16 alle ore 19.

Per i dettagli sul programma scarica il volantino della 1ª Festa delle minoranze linguistiche storiche della Provincia di Torino o visita il sito www.cesdomeo.it


Rassegna di musica e danze tradizionali a Salbertrand

Due fine settimana nel parco del gran Bosco di Salbertrand in Alta Valle Susa per conoscere ed approfondire le tradizioni musicali delle vallate alpine occitane e franco-provenzali

La Comunità Montana Alta Valle Susa ha organizzato la rassegna di musica e danze tradizionali a SALBERTRAND, Sede del Parco Gran Bosco, Via Fransuà Fontan 1

Due fine settimana nel parco del gran Bosco di Salbertrand in Alta Valle Susa per conoscere ed approfondire le tradizioni musicali delle vallate alpine occitane e franco-provenzali

Scarica il programma della rassegna (PDF - 348 kb)

Salbertrand saluta la rassegna di musica e danze tradizionali
27 maggio 2008

Con lo scorso weekend si è conclusa, con successo e molto entusiasmo sia da parte dei promotori che degli utenti, la rassegna di musica e danze tradizionali, svoltasi nel corrente mese in due stage, presso la sede del Parco Gran Bosco. L'iniziativa, promossa dalla Comunità Montana Alta Valle, prevedeva due corsi, il primo di sole danze, il secondo di musica. Per entrambi i weekend tra un corso e l'altro è stato previsto uno stacco dedicato al ballo libero. Nelle due serate di sabato la sala convegni si è trasformata in una grande sala da ballo, dove corsisti e non si sono lanciati in allegri balli occitani fino a tarda notte.
Nel corso dell'ultimo weekend l'affluenza ai corsi di organetto (maestro Silvio Perron), di violino (maestro Gabriele Ferrero) e di canto popolare (maestro Jan-Mari Carlotti) è stata più che ottima. In pratica si sono completate le classi con una partecipazione di circa trenta aspiranti musicisti, provenienti non solo dalla privincia torinese, ma da oltre frontiera, Briançon e addirittura Arles (Provenza). Tra i corsisti si sono distinti i componenti del ben noto gruppo Parenaperde, che hanno colto l'occasione di perfezionarsi nella strumentistica e alcuni attori del laboratorio teatrale Artemuda, che hanno scelto la classe del canto, in prospettiva delle loro future performance.
Nel pomeriggio della domenica, poi, tutti i corsisti insieme agli insegnanti hanno offerto al pubblico intervenuto un "saggio" della loro fatica. E per finire ancora qualche ballo, sempre molto gradito, accompagnato dal gruppo Parenaperde.
"Visto il successo registrato - hanno dichiarato il sindaco Piero Biolati ed il presidente del parco Massimo Garavelli - saremmo propensi ad accogliere altre iniziative di questo genere, e perchè no, a fissare periodicamente una serata, dedicata al ballo e musica occitana. Dall'atmosfera creatasi in occasione di questi incontri, si percepisce che la gente desidera divertirsi, ritrovasri e ridere insieme."

Luisa Maletto

Articolo tratto da Luna Nuova n.40 di martedì 27 maggio 2008

Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand

Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand
6 maggio 2008

Un grande successo di pubblico per il primo weekend dedicato alla musica ed alle danze tradizionali occitane. L'iniziativa, promossa dalla Comunità montana, ha preso il via sabato pomeriggio con il primo giro di danze dedicato alla Val Varaita, svoltosi presso la sede del parco del Gran Bosco. Dopo tre ore di corso, alla sera gli allievi si sono già sentiti pronti per scatenarsi in veloci ed allegri balli occitani, sotto gli occhi divertiti di un numeroso pubblico. E dopo poche ore di sonno, la domenica mattina e pomeriggio di nuovo in pista per imparare altri passi. Per il primo weekend, il corso è stato tenuto da Marisa Dogliotti e Silvio Peron, due esperti insegnanti dalla pluriennale esperienza, tutti e due provenienti dalle valli del Cuneese, dove è ancora molto sentita la cultura delle tradizioni. Prova ne è stata sabato sera. I ballerini del gruppo folkloristico "I Barme di Robilante", dopo aver dato dimostrazione, per gran parte della serata, della loro bravura, hanno continuato a ballare con i principianti fino a tardi. Ad accompagnare le danze si sono avvicendati due gruppi di strumentisti. Al clarinetto e fisarmonica cromatica, Dario e Manuel di Robilante e il gruppo “Jouvarmoni”, costituito da giovanissimi, dai sette ai diciassette anni, allievi di Silvio Peron, nella pratica dell'organetto. "La voglia di stare insieme e la grande adesione registrata da questa iniziativa – hanno sottolineato all'unisono il presidente del parco Massimo Garavelli, l'assessore della Comunità montana Clelia Rustichelli e il sindaco Piero Biolati – ci incita a proseguire in un lavoro sinergico per recuperare le nostre tradizioni ma soprattutto proporre al pubblico divertimento ed uno stacco dallo stress quotidiano".
Il prossimo stage si svolgerà nel weekend sabato 24 e domenica 25 maggio con le stesse modalità. Al pomeriggio del sabato stage di musica dalle 15 alle 18 con i maestri cuneesi Silvio Peron (organetto) e Gabriele Ferrero (violino) ed il francese Jan Mari Parlotti (canto). Mentre alle 21, nuovamente serata di balli e musiche con il gruppo provenzale Mont-Joia. La domenica continua lo stage al mattino (9,30 – 12,30) e nel pomeriggio alle 14,30 breve esibizione aperta al pubblico con i gruppi riuniti.

Per ulteriori informazioni sul prossimo stage si può consultare il sito della Comunità Montana www.cmavs.it.
Per le prenotazioni e iscrizioni inviare un e-mail a massimo.falco@camvs.it

Luisa Maletto

Articolo tratto da Luna Nuova n.34 di martedì 6 maggio 2008

Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand Musica e danze della tradizione occitana a Salbertrand

Ce.S.Do.Me.O. - Centro Studi Documentazione Memoria Orale | Fraz. San Giuseppe, 1 - 10050 - GIAGLIONE (TO) - tel. 012231430 - Sito realizzato da Nethics